Lecture di

Paolo Landi

Incontrare Don Milani. Le pedagogie nel far scuola.

«Una mattina al mercato di Vicchio, mio padre aveva sentito parlare da alcuni contadini che un prete a Barbiana, sul Monte Giovi, faceva scuola gratis. Quel gratis fu decisivo nella scelta; ma l’idea di andare a scuola da un prete non mi allettava.

Molto sfiduciato, una domenica mattina in Lambretta salii con mio padre a Barbiana.

 Don Lorenzo, sotto la pergola fuori dalla chiesa, stava commentando il Vangelo insieme ad una ventina di ragazzi seduti su delle panche. Dopo due ore aveva appena letto solo tre righe del Vangelo. Spiegava il luogo, la storia, le tradizioni, l’etimologia delle varie parole e le diverse versioni dei testi del Vangelo, in latino e in greco.

 Prima di allora, non avevo mai ascoltato una spiegazione del Vangelo così ragionata, approfondita, concreta; sembrava di assistere alle scene di un film che passavano davanti agli occhi. Rimasi esterrefatto ed ammirato e fu così che finii a Barbiana.»

 ***

Cos’era il “metodo” Don Milani? E cosa significava, nei fatti, andare a scuola dal Priore di Barbiana? Ne parleremo insieme a Paolo Landi, allievo di Don Lorenzo Milani e autore di “La Repubblica di Barbiana: la mia esperienza alla scuola di don Milani” (Editore LEF, Firenze – 2018).

ISCRIVITI AI CORSI

Compila il form accanto con i tuoi dati e verrai contattato dalla segreteria per completare l'iscrizione al corso scelto.

12 + 1 =